Marzo: la primavera sta arrivando

Marzo: la primavera sta arrivando

10/03/2019 0 Di Donna Lucia

Marzo è il mese dei lavori di ripulitura e preparazione del giardino. Se le temperature lo permettono, si possono togliere i teli posti a riparo delle piante, ripulendo queste ultime da foglie secche e rami rovinati.

È bene ripulire anche le zone intorno agli arbusti ed agli alberi, togliendo anche qui foglie secche ed erbe infestanti e spargendo una piccola quantità di concime dopo aver leggermente zappettato intorno alla base della pianta, così da far interrare il nutrimento e farlo giungere più velocemente alle radici.

 

 

Marzo-lavori-giardino-piante-

 

Se si vuole uno sviluppo equilibrato delle piante del nostro giardino, sarà bene provvedere alla potatura di gran parte di esse durante queste settimane. Dobbiamo escludere da questa operazione solo gli arbusti a fioritura primaverile, per i quali dovremo attendere l’appassimento completo dei fiori per potere i rami rovinati o deboli.

Le piante da frutto, gli arbusti a fioritura estiva, le siepi, le rose, andranno potati ora, per favorire lo sviluppo di nuovi germogli vigorosi.

Possiamo ancora mettere a dimora alcuni bulbi a fioritura primaverile e iniziare anche a porre a dimora i bulbi a fioritura estiva come dalie, glaidoli, calle, agapanthus, allium, amarillis, anemone, begonie, o bulbi a fioritura autunnale quali clochium, crocosmia, crocus, ciclamino.

 

White, purple and yellow crocuses blooming in a line down a lawn.

 

A marzo si possono anche spostare alcune piante per rinnovare il design del giardino, oppure porre a dimore piante nuove come arbusti, alberi da frutto e roseti, sia a radice nuda che quelli già in vaso. Queste operazioni è meglio farle entro il 20 marzo per evitare alle nostre piante stress elevato per il loro riadattamento per la nuova posizione.

Se state pensando a rinnovare il vostro manto erboso, marzo è il mese ideale per programmare e realizzare questa operazione, lavorando bene il substrato per permettere una perfetta radicazione delle giovani piante e spargendo sul terreno del concime organico o fertilizzante a lenta cessione.

Infine, possiamo pensare anche alla semina di nuove piante per il nostro orto; in letti caldi o sotto-vetro: basilico, cavoli estivi, melanzane, peperoni, pomodori, sedano, zucchine. Per le semine in piena terra possiamo orientarci su barbabietole da orto, bietole, carote, cicoria, cipolle, lattuga, piselli, pomodori, porri, prezzemolo, rape, ravanelli, rucola, spinaci, valeriana, angurie, cetrioli, fagioli, meloni.

 

Marzo-lavori-giardino-vasi