La Sposa del 2019: Moda e Tendenze

La Sposa del 2019: Moda e Tendenze

27/01/2019 0 Di Donna Lucia

Come ogni anno le migliori collezioni di abiti da sposa arrivano direttamente
dalle Bridal Week di Londra, Milano, New York e Barcellona.

Oltre ai modelli tradizionali da Principessa, taglio sirena e al dress bohemien,
quest’anno gli stilisti hanno aggiunto un tocco di accessori che rendono l’abito da
sposa ancor più accattivante e sensuale.

Andiamo a scoprire nel dettaglio le loro proposte.

 

88085f93-0cf0-4bd3-aa7e-182c6439d553~rs_768

 

Per coprire le spalle e arricchire il look della sposa, gli stilisti hanno proposto la
Mantella”, come elegante soluzione in tulle o in pizzo, e il “Fiocco”, molto
romantico, che può essere discreto, per la chiusura di un colletto, o smisurato,
per donare un effetto scultura.

Quest’anno l’abito da sposa si tinge non solo di tonalità pastello come l’azzurro serenity, ma anche di nuance vive e piene come il rosso, il viola e il giallo. Questi ultimi colori sono consigliati per spose fashion o per una seconda cerimonia.

 

oksana-mukha-invitation-to-lviv-fashion-lviv-inside

 

Una straordinaria collezione di Pronovias costruita in gran parte sul “Nude –
Tattoo”: tulle bianco o color carne, con importanti ricami o dettagli di pizzo,
creano un sofisticato effetto “tatto” sulla pelle. Un look giocato tutto sul vedo-
non-vedo.

Non poteva, inoltre, mancare una sposa ispirata agli anni ’20: frange, piume, vita
lunga e paillettes, abiti lineari e shining ideali per essere sfoggiati anche in
occasioni formali, a prescindere dal matrimonio.

 

Abiti-da-sposa-2019-le-tendenze-moda-dalle-bridal-week1.jpg

 

Modello “Principessa”? of course! Balze, volant, gonne di tulle anche a più
strati.

Dettagli importanti li troviamo:

  • Nella lunghezza delle “maniche”: lunghe, aderenti o a gigot. Sono
    un’ottima alternativa sia per un matrimonio primaverile o di fine estate
  • Nelle scollature: vertiginosi tagli a “V”, deliziose scollature a barchetta, per
    mostrare le spalle e “turtle neckper” per liberare l’immaginazione
  • Nel “Punto vita”: segnato da fusciacche di raso, spille e cinture preziose.

 

baff7152-cdc9-11e8-9460-2e07e264bd11_1280x720_174350

 

Nel 2019 gli stilisti propongono anche abiti da sposa con corpetti bustier, slip
dress, tagli scivolati e payama suit… pura lingerie!

Imperano anche tute second skin pantaloni e miniskirt abbinate a vaporose
gonne in pizzo, raso e tulle per un’allure contemporaneo.

Infine, con i completi gonna più top o tailleur, l’abito da sposa esce dalla
tradizione per avvicinarsi sempre più alla quotidianità e per trovare nuove
forme di styling.

Un consiglio: consultate li collezioni di Pronovias, Peckman, Berta, Viktor& Rolf, Carolina Herrera